www.ilsegnocheresta.it

by Loretta Dalola

Allegria Day per ricordare Mike Bongiorno

2 commenti


L’8 settembre dell’anno scorso ci lasciava il re del telequiz.    Sky Uno gli ha dedicato  uno speciale pieno di ricordi, aneddoti, testimonianze e filmati inediti per rendere omaggio a questa grande icona della televisione italiana.

Il ricordo di Mike, uno dei principali protagonisti della piccolo schermo è passato  da Pippo Baudo eterno e acerrimo amico, unito a lui da una scherzosa rivalità professionale, fino a Fabio Fazio, collega e confidente insieme al quale presentò il Festival di Sanremo.  Ma anche Fiorello, “il compagno di giochi”, amico, e partner televisivo con il quale aveva formato una delle coppie comiche più riuscite del piccolo schermo ha voluto ricordare l’amico con un lungo monologo di ricordi.

“Per me era la televisione, dava l’idea della professionalità, fatta persona, comprese le sue gaffe che in realtà erano lampi di genialità.”

Era un gaffeur di professione, le sua gaffe sono diventate anch’essa parte della storia della tv, una vera specialità che sfiora la genuinità e l’ingenuità. : “ Ma allora Mike, lei è un  sub eccezionale? – ma, no signora sono solo un sub normale”!  – “ Ma cos’è questo Paolo vi….ah, no è sesto, Paolo VI”!

I ricordi si susseguono nelle parole di Fiorello: “Mi coglieva sempre di sorpresa, era disarmante. Pensa che nella puntata di Matricole mi chiamò Tindaro. Alla domanda ma chi te la detto? La sua risposta fu:” La Madonna, io so tutto di vo”! – Ma è pazzesco, Mike,  lo sappiamo solo io, mia mamma e nemmeno mio padre…”!

Odiava quelli che lo chiamavano “Buongiorno”…eh Buonanotte rispondeva acidamente.

La prima volta che vidi Mike, nel ’92 ero conosciuto all’epoca solo dai giovani, trovarmi davanti Mike non era da poco. Al ristorante ero seduto di fronte a lui. Io e il mio collaboratore avevamo il famoso “codino”. Lui alza la testa dal piatto, ci guarda e:” Siete fratelli? – no! – Come mai? ….non riuscii a dire altro che:” abbiamo genitori diversi”!

Era un appassionato e profondo conoscitore di orologi. Mi avevano regalato un Franck Muller orologio da polso che io non avevo apprezzato come dono di valore, pensavo fosse una cosetta  così. Lui guarda il mio polso: “Olla Peppa eh, ma che orologio hai?” Come mai? – ma, non so, me l’hanno regalato!  Finisce tutto lì. Passa del tempo, bussa alla porta del mio camerino entra e…” Ehi ti ricordi l’orologio Muller ? Tu avevi quello da 10.000.000 ecco, questo è quello da 24”!

L’Allegria Day ha proposto attraverso la profonda amicizia con Fiorello divertenti filmati con l’irresistibile coppia dalle gag per gli spot fino alla memorabile ospitata al Fiorello show, oltre a video e inediti dal backstage del Riskytutto, la trasmissione che avrebbe dovuto far rivivere le emozioni del celebre quiz televisivo su Sky Uno.

“Fare gli spot con lui è stato pazzesco. – Nessuno osava chiedergli di fare una cosa nuova, mandavano avanti me, ero io a spiegare cosa dovevamo fare, lui non mostrava mai entusiasmo. Amava il travestimento, quando facemmo il personaggio del D.J. era giugno, un caldo atroce, lui seduto sulla sella infuocata… dito alzato, mi fissa (non parlava mai ai registi o tecnici, diceva a me che facevo da tramite) “ne abbiamo ancora per molto? Eh, mettiti tu al posto mio, eh no, sbrighiamoci che qui mi si friggono le palle”!

Prendeva sempre decisioni pazzesche, lo spot per Sky è stato improvvisato e..buona la prima. Lo registrammo così sui due piedi, poi io per correttezza avvertii il regista che avevamo fatto uno spot. Lui chiamò Mike per chiedere se potevano metterlo in onda e lui: “perché, non l’avete ancora mandato in onda? Per chi l’avrei fatto? Per guardarmelo con la Daniela”?

Un intero giorno, insomma, per ricordare questa incredibile figura che ha attraversato, plasmandola a sua immagine, la storia della televisione italiana.

“E’ stato per 50 anni nelle case degli italiani, si parlerà di Mike per sempre e se ci sta guardando, starà ridendo: “Visti da quassù siete ridicoli”!

Annunci

2 thoughts on “Allegria Day per ricordare Mike Bongiorno

  1. Sicuramente Mike rimarrà nella storia della TV

  2. Sai Stella rimarrà nella storia della Tv ma…io che l’ho conosciuto non ne ho tratto una buona impressione come uomo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...