www.ilsegnocheresta.it

by Loretta Dalola

Serata Tv: nord contro sud

Lascia un commento


La  Tv ha tenuto incollati  davanti agli schermi gli italiani piacevolmente divisi in Nord contro sud: in prima serata su Rai1 il ritorno della semifinale di Coppa Italia Palermo-Milan, su Rai2 un  nuovo quiz show condotto da Massimiliano Ossini dal titolo : “I love Italy”: “Diciamo che parto abbastanza tranquillo perché il prodotto che andremo a proporre è forte e bello e, secondo me, pulito. Un programma alternativo che risponde un po’ a tante altre offerte. Io voglio fare un tipo di programmi che rispecchino il passato ma con un po’ di innovazione. Cercheremo di utilizzare il garbo e il rispetto per il telespettatore caratteristico della Tv del passato con la velocità ed il linguaggio televisivo necessario per la tv d’oggi.”

In onda il martedì in prime time vuole essere un viaggio alla scoperta dell‘Italia  attraverso una gara che si propone l’obiettivo di testare quanto gli italiani conoscano il loro Paese.  A sfidarsi due squadre, Nord contro Sud, composte ciascuna da quattro personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo e della musica divisi per provenienza geografica. Per il nord: Carmen Russo, Gloria Guida, Manuela Aureli e Umberto Smaila, per il sud: Cristiano Malgioglio, Marisa Laurito, Marcello Cirillo e Angela Melillo. Le due squadre, per potersi aggiudicare il miglior punteggio, hanno dovuto  dimostrare la propria competenza su cultura generale, costume, canzoni,  televisione, lingua e Bel Paese. Ma non basta  per aggiudicarsi la puntata perché “Il Ribaltone”, cioè il gioco finale, può rovesciare il risultato, come nella migliore tradizione dei quiz show.

Anche il pubblico chiamato a sostenere le squadre è equamente diviso tra nord e sud. In uno studio coloratissimo, gremito e con uno tifo da stadio,  la temperatura sale e la sfida inizia partendo con la musica e quando si parla di musica italiana il terreno è vasto. L’Italia è per tradizione un paese di cantanti, i concorrenti sono chiamati a ultimare pezzi storici del nostro repertorio. Mano al pulsante e gole canterine i nostri preparatissimi rappresentanti sfoggiano le loro doti canore e il punteggio comincia  a essere motivo di simpatici scherni.

In un programma che ama l’Italia (è lo slogan ripetuto) dopo l’argomento che per eccellenza unisce ed emoziona si parla di televisione (sigle, liti famose, esagerazioni, fenomeni, pianti), lingua italiana (proverbi, dialetti, nomi, detti), sesso e cibi afrodisiaci( al primo posto il peperoncino  seguito dal cioccolato), geografia e arte.

L’Italia è anche donna e curiosità, Alessandra Barzaghi è la donna delle curiosità,  ha  il compito di raccontare statistiche e stranezze legate all’Italia e agli italiani. Insomma un mix divertente, leggero, goliardico che finisce tra coriandoli e urla di gioia con la vittoria del nord per 30 a 24.

Nel 150° anniversario dell’Unità che tanto infastidisce i leghisti, questo  vip game popolare, facilmente fruibile che coinvolge concorrenti noti, pubblico in studio e a casa alla scoperta nel nostro Paese è un ritorno alla tv tradizionale, pulita, con l’atmosfera, il calore e il divertimento del più classico dei giochi. Nessun meccanismo di eliminazione, niente suspence né tantomeno tensione o esagerazioni, un sano semplice modo di intrattenere  i telespettatori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...