www.ilsegnocheresta.it

by Loretta Dalola

Condominio Terra

2 commenti


La  popolare e seguitissima conduttrice TV Licia Colò ci tiene compagnia con la sua trasmissione “Condominio Terra”su RaiTre, un’appuntamento rinnovato dal lunedì al venerdì  che parla di natura, ambiente,  animali e  informazioni utili al nostro viver quotidiano.  In questa puntata  l’argomento trattato riguarda gli alimenti e le  etichette informative esterne.

Quando facciamo la spesa ci affidiamo ai sensi, al portafoglio o al buon senso? La gente non sembra dare importanza alle indicazioni riportate all’esterno delle confezioni  e non legge le indicazioni scritte sulle etichette dei prodotti acquistati, ma la sicurezza alimentare è importante. Per spiegare le motivazioni di questo fenomeno, in studio, insieme alla conduttrice,  il biologo prof. Gianni Tamino.

In realtà,le informazioni riportate,  alcune obbligatorie e regolamentate per legge mentre altre  facoltative o complementari presentano caratteri tropppo piccoli, con accorgimenti tali da rendere difficile la lettura, a volte con indicazioni sommarie e poco chiare se non addirittura scritte con un linguaggio comprensibile solo  a chimici o scienziati, per non  parlare dell’impaginazione che in presenza di più lingue crea confusione e impossibilità di rapida individuazione, colori poco adatti e informazioni poco evidenti, insomma tutto difficile, complicato se non impossibile.

Eppure quel pezzetto di carta, dovrebbe esser uno strumento utilissimo in quanto  riporta la lista completa degli ingredienti, la tabella nutrizionale, i termini di scadenza, le modalità di conservazione e l’origine del prodotto. Va detto per facilitare la comprensione che etichette ricche di indicazioni alimentari sono sinonimo di qualità del prodotto. Tante più indicazioni sono presenti sull’etichetta alimentare e tanto migliore sarà il giudizio su quel determinato prodotto.Generalmente un alimento di qualità viene valorizzato elencando le sue proprietà nutrizionali e pubblicizzando la natura e l’origine dei suoi ingredienti. L’ordine con cui gli ingredienti appaiono in etichetta non è casuale ma è regolato per legge. In particolare i vari componenti devono comparire per ordine decrescente di quantità. Significa che il primo ingrediente dell’elenco è più abbondante del secondo, che a sua volta è più abbondante del terzo e così via.Quindi capire le etichette soprattutto per i cibi è importante per la nostra salute.

Per esempio sulle uova le informazioni devono essere riportate sia sulla confezione esterne che su ogni singolo uovo che deve essere per legge marchiato per evidenziare tutte le qualità del prodotto, a partire dalla categoria Categoria A: uova fresche. Categoria B: uova di seconda qualità o conservate in frigorifero. Categoria C: uova declassate destinate all’industria alimentare e non basta: 0 vuol dire che la gallina vive in un allevamento biologico, 1 allevamento all’aperto, 2 vive a terra ma al chiuso e infine il 3 che corrisponde ad una gallina allevata solo al chiuso, quindi nata e cresciuta in gabbia. In conclusione leggere le etichette è utile non solo per la nostra salute ma è l’unico strumento che abbiamo a disposizione per conoscere le caratteristiche di un prodotto; il suo scopo è quello di informare e tutelare l’acquirente in modo corretto e il più possibile trasparente e allora perché non presentarle in modo facilitante e permetterci  sicuramente in questo modo di risparmiare sulle spese per la salute?

Annunci

2 thoughts on “Condominio Terra

  1. C’è un errore di battitura nel testo dell’articolo quando scrive dell’ordine degli ingredienti in etichetta: non sono per qualità ma per quantità, come spiegato appena dopo.

    Sono un maniaco della lettura delle etichette e del consumo critico. Non se ne sa mai abbastanza su quello che si mangia e troppo spesso le leggi permettono alle aziende di nascondere ingredienti o processi produttivi che potrebbero fare pendere le nostre scelte nell’acquisto.

    Per un approfondimento sull’argomento voglio consigliare un blog: http://trashfood.com/ di Gianna Ferretti.

  2. Hai ragionissima sono stata sbadata – correggo e ti ringrazio anche del consiglio – ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...