www.ilsegnocheresta.it

by Loretta Dalola

L’Italia è sotto ricatto

2 commenti


PiazzapulitaTutto cambiato e  nuovo nella Rai, contrordine per quanto riguarda il programma della Dandini  e nuovo scompiglio nei palinsesti autunnali per i canali della tv di stato, invece, battesimo in prima serata del nuovo programma su La7 per Corrado Formigli e con un titolo impegnativo per la sua trasmissione: Piazzapulita, tutti i giovedì alle 21,10.

Esordisce in una giornata dalle tinte forti con le vicende giudiziarie del premier che pesano e minano la credibilità del paese, la stabilità del governo e  dei conti pubblici.  L’Italia è in crisi, il suo futuro è in bilico e per fare chiarezza sulle notizie di attualità politica , ospiti, servizi e interviste sono gli ingredienti di questo nuovo appuntamento di approfondimento che si affaccia nelle case degli italiani, orfani di Anno zero.

“Nessuno al mondo mi può ricattare”. Così dice Berlusconi parlando dell’inchiesta di Napoli su una presunta estorsione ai suoi danni, ma in realtà, un presidente assediato dai fatti giudiziari è ancora credibile agli occhi degli italiani e del mondo?

Gli ospiti della puntata Roberto Castelli, (Lega Nord), risponde secco: ” Finchè in Italia c’è una democrazia rappresentativa e colui che va eletto mantiene la carica per 5 anni, Berlusconi resta, dunque è credibile”. –

Matteo Renzi, sindaco di Firenze (PD),è di parere contrario.” Berlusconi è dentro una vicenda che è tecnicamente incredibile, una vicenda imbarazzante, ma quello che è ancora più imbarazzante è ciò che non ha fatto in questi vent’anni, c’è un paese con una credibilità della classe politica sotto zero”.

In effetti,  in un momento in cui ci vorrebbe un atteggiamento di grande serietà e impegno, il nostro Presidente del Consiglio  è continuamente sotto inchiesta, e l’idea che sia  ricattabile, c’è.  Lo scenario che sta emergendo è quello di  un’Italia stretta nella morsa di favori sessuali e appalti, manca invece il senso di moralità e di  etica della politica. Non si possono violare le regole continuamente e ricoprire un ruolo determinante per le sorti del paese. Fa impressione che esista un mondo parallelo fatto di soldi  e tanti, di sesso e tanto, illegalità e immoralità. Gli italiani hanno  accettato le leggi ad personam, le invettive contro i giudici, le Ruby e le barzellette,  nella  totale indifferenza del personaggio per le condizioni economiche dell´Italia. Il governo, forte di una maggioranza senza precedenti, avrebbe dovuto varare alcune fondamentali riforme, necessarie per dare slancio all´economia. Invece basta portargli delle donnine e si può ottenere tutto!

Il suo comportamento totalmente privo di senso morale ha contribuito in un crescendo inarrestabile alla demoralizzazione e  al cinismo della nazione. Il sottobosco politico è da paura.  E anche sperando che quest’era  volga al termine la devastazione morale che Berlusconi lascia in eredità è enorme.

Oggi, il nostro, è un paese che non crede più in se stesso. Un paese stuprato. Soltanto in questi giorni, dopo il lungo sonno, si assiste ai primi segni di vita, alle prime reazioni, alle proteste di piazza. Ma la lentezza, la fatica con cui cominciamo a liberarci di Berlusconi, la mancanza di uomini alternativi e risoluti indicano quanto sia profonda la crisi psicologica prima che politica.  Lo stato d´animo depresso, è il risultato di questi ultimi vent’anni di Berlusconi e questa è la vera tragedia italiana.

 

 

Annunci

2 thoughts on “L’Italia è sotto ricatto

  1. La depressione mi viene se penso che per vent’anni c’è gente che lo ha votato e che ancora adesso continuerebbe a votarlo.

  2. In effetti, non fa una piega, eppure i voti ottenuti sono corrispondenti alle speranze italiane di tempi migliori, ora il cambio è necessario e il problema è nuovamente quello di chi scegliere per uscire dalla grave situazione stagnante da troppo – ciao e grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...